Accesso Aziende Registra la tua azienda gratis

Che cosa consigliate per i salici ammalati?

Inviata da lia pecoraro. 4 nov 2013 17 Risposte

due salici piangenti stanno morendo.Ho effettuato ripetuti trattamenti settimanali anche all'interno della fessura del tronco.Non mi pare con successo. Che cosa mi consiglia. Eguale trattamento lo sto facendo effettuare sui pioppi. Che cosa mi consigliate?Saluti.

Miglior risposta

Salve,
Sarebbe opportuno visionare anche in foto i soggetti colpiti, oppure fare una descrizione più accurata. Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno
sarebbe il caso di effettuare un sopralluogo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

23 DIC 2013

Logo Areeinverde Areeinverde

35 Risposte

102 voti positivi

Abbiamo trattato alcune piante malate con biostimolanti naturali.
Operazione eseguita attraverso dei fori nel terreno profondità 30/40 cm ad 1 metro di distanza l'uno dall'altro, 1 metro all'interno ed 1 metro all'esterno della linea corrispondente alla proiezione della chioma sul terreno.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2013

Logo Verde Giardino Verde Giardino

117 Risposte

863 voti positivi

Come già scritto da altri "senza" dati oggettivi adeguati potremmo solo proporre illazioni prive di valore scientifico ma, leggendo il messaggio che riguarda sia salici sia pioppi, considerato anche l'andamento metereologico di quest'anno, si possono avanzare preventive ipotesi di problematiche legate a difettose condizioni ambientali in cui questi alberi si trovano a vegetare.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 NOV 2013

Logo Paesaggista Paesaggista

11 Risposte

11 voti positivi

Buongiorno,
come le è già stato detto sarebbe poco professionale fare una diagnosi sul problema che lei lamenta perché i dati che lei fornisce potrebbero essere l'effetto delle più disparate cause.
Non è escluso che sia stata fatta una potatura sbagliata, magari con attrezzi contaminati dalla patologia dei pioppi. Intervenire con trattamenti fitosanitari potrebbe anche essere del tutto inutile.
Inviare qualche foto le è possibile?

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2013

Logo Alberto Gori Alberto Gori

47 Risposte

274 voti positivi

Buongiorno, come per tutte le malattie prima di dare rimedi o "sentenze" bisogna fare attente valutazioni con esami visivi, comportamentali, di posizione, di condizioni che sussistono. In questo modo si avrà un quadro generale che indica la giusta via da percorrere per curare il soggetto. Di conseguenza si potrà altresì valutare se conviene sotto il profilo economico procedere alla cura oppure valutare la sostituzione/abattimento acquistando nuove piante con costi più proporzionati ma soprattutto con la garanzia del risultato.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 NOV 2013

Logo Vivai Piante Donzelli Vivai Piante Donzelli

46 Risposte

140 voti positivi

Purtroppo non posso esserti utile perche' mi occupo di illuminazione.
Saluti a presto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

8 NOV 2013

Logo Mv sas Mv sas

4 Risposte

1 voto positivo

Buongiorno,

purtroppo non è possibile fare una diagnosi, e quindi un piano di interventi, senza aver visionato prima le piante. Le cause alle problematiche descritte potrebbero essere diverse.
Rimaniamo a disposizione per un eventuale sopralluogo.

Floricoltura Celebrin Tarcisio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

7 NOV 2013

Tarcisio

Buongiorno,
purtroppo non è possibile fare una diagnosi esatta, e di conseguenza una programmazione di intervento, senza aver prima visionato le piante.
Le case potrebbero essere molteplici ed ogni singolo intervento ha le proprie peculiarità.
Rimaniamo a disposizione per un sopralluogo e successivo piano di interventi.
Floricoltura Celebrin Tarcisio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

7 NOV 2013

Anonimo

Salve,
sarebbe opportuno sapere che tipo di trattamenti sono stati effettuati e vedere con delle foto la malattia in questione.

i parassiti più comuni del salice sono i rodilegno: bruchi da combattere alla prima apparizione se si vuole evitare la morte degli esemplari.

Saluti.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

7 NOV 2013

Logo Giardinando Giardinando

91 Risposte

360 voti positivi

Buongiorno,
l'unica cosa che può tentare ancora è l'utilizzo di biostimolanti, che favoriscono l'attività fotosintetica. Con cosa ha trattato gli alberi in questione?
Cordiali saluti
Asti Garden

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2013

Logo Asti Garden Asti Garden

8 Risposte

7 voti positivi

Buongiorno Signora Lia Pecoraro,
Relativo a quanto richiesto, Le sarei grata mi inviasse delle ftot dei salici, sia delle foglie che dei tronchi, in questo modo potrò fare una diagnosi più corretta, l'ideale sarebbe un sopralluogo, ma anche dalle foto si possono rilevare le problematiche. In attesa di un suo invio Le porgo i miei più cordiali saluti
Anna Lietti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2013

Logo Infinity Green - il verde infinito Infinity Green - il verde infinito

32 Risposte

105 voti positivi

Buongiorno,
da quanto intuisco, i vostri salici sono stati oggetto di potature in anni precedenti che non hanno cicatrizzato. Il salice è soggetto a marciumi sia radicali che delle branche a motivo di errate pratiche agronomiche (eccesso di irrigazioni) o di impianto in terreno soggetto a ristagno idrico. Anche le ferite accidentali al colletto possono provocare degenerazioni del legno. A volte insetti come i Rodilegno (larve di lepidotteri di dimensioni notevoli) si sviluppano all'interno dei rami, nutrendosi del legno. In quest'ultimo caso si sentirà un odore tipico di fermentazione, anche a poca distanza dalla pianta.

In generale si possono eseguire diversi tipi di trattamento su un salice:
-biostimolazione radicale con palo iniettore utilizzando sostenze non inquinanti che agiranno sulla compartimentazione e sull'ispessimento delle pareti cellulari, stimolando le fitoalexine.
- Iniettare aria nel terreno interessato dall'esplorazione radicale insieme a micorrize;
- Endoterapia, iniezioni al tronco.

La cosa migliore nel Vostro caso è capire prima di tutto qual è il problema, magari attraverso delle foto.

Cordiali saluti.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2013

Logo Parchi e Giardini Parchi e Giardini

26 Risposte

142 voti positivi

con l'endoterapia si curano tante malattie.

Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2013

Logo Officina del Verde SRL Officina del Verde SRL

10 Risposte

22 voti positivi

Se le piante sono danneggiate a causa di potature drastiche o rotture, e la corteccia è scollata dal tronco, le consiglio l 'abbattimento, soprattutto se le piante sono di modeste dimensioni in breve tempo ricrescerà un pollone dalla radice che riprodurrà una nuova pianta sana.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2013

Logo Verde Milano Servizi Per L'ambiente Verde Milano Servizi Per L'ambiente

3 Risposte

Il principio attivo da usare,necessita di patentino,per un altro prodotto dovrebbe chiedere in un garden oppure al consorzio agrario.
Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2013

Logo Fratelli Passalacqua #Giardini D'Autore Fratelli Passalacqua #Giardini D'Autore

188 Risposte

178 voti positivi

Per poter fare una diagnosi corretta avrei bisogno di vedere le piante.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2013

Logo Verde Giardino Verde Giardino

117 Risposte

863 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Ulivo sofferente dopo trapianto

1 Risposta, Ultima risposta il 18 Settembre 2023

Come curare una petonia?

1 Risposta, Ultima risposta il 13 Ottobre 2015

Cortile in cemento con aiuole e albero troppo grande

4 Risposte, Ultima risposta il 08 Settembre 2015

Ghiaia o erba sintetica ?

10 Risposte, Ultima risposta il 26 Settembre 2023

Ho bisogno di un consiglio per ricoprire una cisterna

27 Risposte, Ultima risposta il 03 Ottobre 2023

Le mie ortensie quest'anno non hanno fatto fiori

6 Risposte, Ultima risposta il 01 Ottobre 2016

Palma trapiantata

5 Risposte, Ultima risposta il 19 Novembre 2014

Potatura delle siepi di alloro

7 Risposte, Ultima risposta il 05 Ottobre 2023

Quali piante più adatte a questo periodo?

10 Risposte, Ultima risposta il 02 Febbraio 2016

Sto progettando casa

5 Risposte, Ultima risposta il 26 Settembre 2023