potatura delle magnolie

Inviata da costantino. 8 dic 2016 9 Risposte  · Potatura

Abbiamo dieci magnolie da potare , potrebbe gentilmente consigliarci quando è il periodo per la potatura e di quanto si possono accorciare i rami ? Premetto che le magnolie hanno più di venti anni e sono alte più tre metri . Confidando nel vostro miglior consiglio distinti saluti . Costantino

potatura

Miglior risposta

Buongiorno Costantino,
Per le magnolie da fiore (spogliante) il mio consiglio è sicuramente quello di non potare o fare una potatura leggera in post-fioritura. Per le magnolie sempreverdi (M. Grandiflora o similari), nelle zone della pianura padana, andrei ad effettuare il lavoro nel tardo inverno a rischio gelate ormai passato (febbraio).
Ultima postilla. Faccia fare il lavoro ad un'azienda competente e non a qualche improvvisato con un tosasiepe come se fosse un enorme lauroceraso, né qualche altro che armato di motsega riduce dei bellissimi alberi a poveri attaccapanni.
Roberto Cremonini -Beauty Garden

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Sicuramente si tratta di magnolie sempreverdi , la cui potatura di solo contenimento della chioma deve essere eseguita nel periodo autunno invernale, intendiamo potatura di contenimento con taglio di piccoli rami

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 DIC 2016

Logo Giardini Sadegna soc.coop Giardini Sadegna soc.coop

51 Risposte

73 voti positivi

Buonasera sig. Costantino,
Anche in questo caso la specie fa la differenza, se si tratta di magnolie a foglia caduca ( solangeana con bei fiori a calice o similari ) la potatura di contenimento è da effettuare dopo la fioritura primaverile per non danneggiare la stessa, se si tratta di sempreverde come grandi flora invece l' intervento si può effettuare da adesso a fine marzo e come già sottolineato in entrambi i casi solo da un professionista vero per ritrovarsi con 12 piante rovinate !

Cordialità
Green House di Saporiti Stefano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 DIC 2016

Logo Green House Di Saporiti Stefano Green House Di Saporiti Stefano

11 Risposte

35 voti positivi

Buonasera,
le sempreverdi (...si parla di queste, vero?) tendenzialmente mantengono una forma della chioma naturalmente ben equlibrata, piramidale, poco allargata; questo ovviamente vale se vengono lasciate crescere in ambiente ampio e luminoso..Date queste premesse questo tipo di piante non viene generalmente sottoposta ad una potatura di formazione, perchè le piante tendono ad assumere un portamento armonico già in giovane età, ed a mantenerlo nel tempo. Molto spesso si assiste a tagli drastici (una per tutti,la classica potatura ad "albero di Natale" con la rimozione dei rami a creare una sezione piramidale esasperata, per poter successivamente attorcigliare le file di luci natalizie...). porterà da parte della pianta alla emissione di nuovi germogli che vadano rapidamente a sostituire la chioma perduta; inoltre la pianta perderà il suo portamento armonico, divenendo poco piacevole alla vista. Personalmente effettuo una leggera potatura a fine inverno, che serve solo ad asportare eventuali ramificazioni rovinate o scarne, o troppo vicine al fusto o per eliminare i rami nei primi centimetri di fusto appena sopra il colletto,

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 DIC 2016

Logo Manoverde Manoverde

16 Risposte

3 voti positivi

Buona sera Sig. Costantino,
vedo che le altre società hanno risposto adeguatamente.

Cordialmente CRI SERVICE

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 DIC 2016

Logo Cri Service di Peveri Cristian Cri Service di Peveri Cristian

35 Risposte

11 voti positivi

Buongiorno Costantino,
anche noi siamo della stessa opinione dei nostri colleghi che hanno già risposto voi di dove siete?

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 DIC 2016

Logo MISTER GREEN di Bellini Davide MISTER GREEN di Bellini Davide

5 Risposte

Di solito io le poto metà febraio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2016

Logo Cuomo Alvigi Vincenzo Cuomo Alvigi Vincenzo

3 Risposte

Buongiorno,se fosse una magnolia gallisoniensis,la potatura,sarebbe meglio effettuarla dopo le gelate,dipende comunque dalle necessità,se fissero molto espanse,esiste il rischio che si spezzino i rami qualora ci fosse una forte nevicata,avendo gemme latenti,sopporta anche potature drastiche di ringiovanimento,dipende dalle necessità. Per la magnolia a fiore,una potatura di contenimento leggera e un diradamento,questo subito dopo la fioritura e comunque da aziende esperte.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2016

Logo Fratelli Passalacqua.Giardini D'Autore Fratelli Passalacqua.Giardini D'Autore

182 Risposte

118 voti positivi

Gentile sig Costantino, non ha specificato se si tratta di magnolie grandiflora o magnolie a foglia caduca.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2016

Logo Officina del Giardino Officina del Giardino

16 Risposte

7 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Potatura magnolia

15 Risposte, Ultima risposta il 08 Febbraio 2016

Potatura magnolia grandiflora che ha perso il fogliame

5 Risposte, Ultima risposta il 24 Giugno 2015