Accesso Aziende Registra la tua azienda gratis

l' irrigazione. Forse una potatura drastica potrebbe servire? Grazie

Inviata da Gherardo. 8 mag 2020 7 Risposte

La mia magnolia di 30 anni alta circa 12 m. ha perso totalmente le foglie. Permangono sui rami gemme che non si schiudono...mi stato consigliato ferro da diluire durante l' irrigazione. Forse una potatura drastica potrebbe servire? Grazie

Miglior risposta

Da quel che scrive, sembrerebbe purtroppo un marciume radicale. Se sono cadute le foglie e le gemme non si gonfiano, la pianta è molto sofferente, quindi sconsiglierei la potatura specie se drastica. Il ferro? Dovrei vedere la pianta per poter dire se è utile o no. In ogni caso diminuisca la bagnatura....

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Dovrei vedere almeno una foto. Attenzione, per fare una corretta potatura non può che rivolgersi ad un esperto chiedendogli un consiglio preliminare.
Se la pianta è in grado di riprendersi, comunque, lo fa a prescindere dal ferro e dalla potatura.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 MAG 2020

Logo Alberto Gori Alberto Gori

47 Risposte

185 voti positivi

Salve, il ferro aiuta, ma non è l'unico oligoelementi di cui ha bisogno una pianta. Mi sembra comunque molto strano che una pianta così grande, ha carenza di sostanze nutritive. Prima di fare qualcosa, bisognerebbe individuare la causa. Problemi d'inquinamento falda acquifera, (una pianta da 30 metri ha radici profonde 30 metri) problemi crittomici, problemi mi corico, ecc. In tutti i casi, si può arare la terra intorno, mettendo dello stallatico naturale, un sacco da 25kg basta, avendo cura d'interrarlo bene. ASSOVEGA

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 MAG 2020

Logo ASSOVEGA - Associazione giardinieri biologici ASSOVEGA - Associazione giardinieri biologici

14 Risposte

21 voti positivi

Per un’operazione corretta e completa, degna di un giardiniere professionista, è necessario procedere per gradi.

Il periodo perfetto per intervenire con la potatura della magnolia è Giugno, prima del caldo estivo e dopo la prima fioritura, così da poter alleggerire la pianta e permetterle di crescere più forte.

Armatevi di cesoie da giardiniere, segaccio, tronca rami, concime (meglio se liquido) e guanti.

Per prima cosa è indispensabile disinfettare gli attrezzi immergendoli per mezz’ora in una soluzione di acqua ossigenata, così da uccidere eventuali batteri vegetali.

Procedete con l’eliminazione dei rami secchi, spezzati e danneggiati.

Ora avrete una quadro completo per intervenire con la vera e propria potatura, dando alla magnolia la forma che preferite.

Procedete tagliando i rami dalla chioma e senza intaccare l’albero, così da evitare spiacevoli conseguenze.

Dopo aver effettuato questo passaggio vedi che si riprende la pianta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 MAG 2020

Logo Impresa giardinaggio morena Impresa giardinaggio morena

2 Risposte

1 voto positivo

Potrebbe essere che abbia un po’ “fame” ,sicuramente andrebbe valutato sul posto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 MAG 2020

Logo I Dottori del Verde I Dottori del Verde

5 Risposte

3 voti positivi

Bisognerebbe vederla,azzardare una diagnosi a distanza non mi sembra opportuno

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 MAG 2020

Logo Fratelli Passalacqua.Giardini D'Autore Fratelli Passalacqua.Giardini D'Autore

188 Risposte

136 voti positivi

Buongiorno,
il ferro può curare solo una carenza ferrica cioè l'ingiallimento fogliare,la potatura invece potrebbe essere utile per un rinforzo della pianta, aggiungerei anche una buona concimazione a base di azoto ed ora che arriva il caldo delle buone innaffiature anche se la pianta ormai è grande.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 MAG 2020

Logo VIVAI PIANTE TRIO ANTONINA VIVAI PIANTE TRIO ANTONINA

7 Risposte

4 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande