Accesso Aziende Registra la tua azienda gratis

Si può trapiantare un olivo a radice nuda?

Inviata da Gino. 20 nov 2015 8 Risposte

Vorrei spostare da un vallata una pianta di olivo pendolino che non fruttifica e portarla in un punto più assolato.
Se si può fare, quando?

pianta

Miglior risposta

L'Ulivo è tra le poche piante sempreverdi che si possono trapiantare anche a radice nuda avendo un probabile successo. Essenziale la potatura di alleggerimento della chioma e buone pratiche di posa con terricci, terreno sciolto, tutori. Attenzione però, tutto questo si pratica a piante relativamente giovani, per quelle secolari è diverso.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Aggiungerei che una ricca potatura effettuata poco prima del trapianto riduce la superficie traspirante e compensa le radici che vengono tagliate.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2015

Anonimo

Come già detto ache dagli altri trapianto con zolla ma anchebuna buona potatura per favorire l'attecchimento.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Logo Parmiani Mauro Parmiani Mauro

6 Risposte

9 voti positivi

Salve

perchè vuole trapiantarlo con le radici nude?, aspetti la primavera e poi lo faccia trapiantare con la zolla, ci sono anche delle zollatrici che caricano direttamente sul camion

Saluti

Arch. Francesca Betti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Logo Consorzio Clar Consorzio Clar

5 Risposte

22 voti positivi

si sipuò fare ma ti devi affidare a professionisti, troppa la gente che si improvvisa. Cmq più zolli e meglio è! in bocca al lupo!

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Logo Progetto Golf Studio Progetto Golf Studio

14 Risposte

18 voti positivi

Per spostare qualsiasi pianta il metodo più sicuro per avere un buon margine di attecchimento é indubbiamente la zolla tura e comunque una zolla tura ben fatta in cui si rispettino le proporzioni del pane di terra dell'apparto radicale rispetto alla chioma, ciò consente alla pianta di mantenere sia la struttura portante delle radici con funzione di sostegno, sia di aver a disposizione immediatamente dopo il trapianto un buon apparato di radici capillari con funzione di risucchio dell'acqua e dei sali minerali che diventano linfa grezza essenziale la vita della pianta. Una pianta trapiantata a radice nuda perde praticamente totalmente le radici più piccole e capillari conseguente avrà molte più difficoltà nell'attecchimento. Inoltre il periodo preferibile per un trapianto é sempre nella fase di riposo invernale quanto le funzioni vitali condizionate dal clima sono molto rallentate e la pianta subisce meno stress pronta a ripartire appena la stagione si apre

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Logo Liberali Giovanni Liberali Giovanni

15 Risposte

106 voti positivi

in primavera facendo una grande zolla

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Logo Le Rose di Firenze Le Rose di Firenze

13 Risposte

10 voti positivi

Certo, ma non in questo periodo.
Lo faccia quando il clima è più mite (primavera-estate) e cerchi di recuperare quata più zolla (terreno) intorno la radice.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Logo Giardini & Giardini - Napoli Giardini & Giardini - Napoli

8 Risposte

2 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
SI PUò TRAPIANTARE UN OLIVO DI CIRCA 18 ANNI?

3 Risposte, Ultima risposta il 25 Aprile 2017