Accesso Aziende Registra la tua azienda gratis

Risemina

Inviata da Stefano. 19 set 2016 9 Risposte

Devo riseminare il prato. Devo per forza coprire i semi o nascono anche senza terra sopra perché ho paura di soffocare il prato già esistente

prato , semi

Miglior risposta

Il mio consiglio ,per evitare una malattia chiamata marciume del colletto è quello di arieggiare il prato, seminare e coprire uniformemente con terriccio. Ed in fine rullare ,fare molta attenzione alle formiche .
Saluti,Pinto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

La risemina di un prato esistente va eseguita scalfendola leggermente il terreno e coprendolo con uno stratto di terra dopo aver livellato il terreno

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2016

Logo Giardini Sadegna soc.coop Giardini Sadegna soc.coop

51 Risposte

310 voti positivi

Buongiorno Stefano, l'operazione dovrebbe essere effettuata così:
- Rasare il Prato
- Eseguire un intervento di carotaggio (consigliato) o quantomeno di arieggiatura distribuire uniformemente il seme ripassando almeno due volte nelle zone più "rade"
- Distribuire sabbia silicea e "spianarla" utilizzando il retro di un rastrello.

Le operazioni di tra semina e risemina possono essere effettuate liberamente fin quando la temperatura non cala sotto i 15 gradi, se si incorre in rischi di gelate improvvise meglio scegliere un miscuglio povero di Lolium Perenne in quanto nelle fasi di svluppo può risentire del freddo (in questo caso l'effetto di inerbimento risulterà più lento ma il manto sarà sicuramente più vigoroso).

Buon lavoro
Roberto Cremonini - Beauty Garden

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2016

Logo Beauty Garden di Roberto Cremonini Beauty Garden di Roberto Cremonini

68 Risposte

112 voti positivi

Gentile Cliente,

è sufficiente seminare il prato nelle parti mancanti cospargendo del terriccio sopra il seme.

Resto a disposizione,

Saluti,

Maurizio
Spazio verde Riccione

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Logo Spazio Verde SAS Spazio Verde SAS

10 Risposte

5 voti positivi

Sarebbe importante arieggiare il prato e coprire i tagli con terriccio misto a sabbia silicea. Esistono in commercio dei preparati già miscelati.
Se non si vuole intraprendere un'azione così invasiva, almeno le consiglio di utilizzare un rastrello, rendere la terra dove non è presente erba un poco più morbida, seminare e rullare, in modo tale che la semente rimanga ben attaccata al suolo. Comunque l'erba già nata non dovrebbe subire danni se viene un po' coperta da terriccio, anche perchè basta utilizzarne uno strato sottile. Io le consiglio di utilizzarlo.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Logo Geo Tre di Bandieri Bruno e C. Geo Tre di Bandieri Bruno e C.

2 Risposte

1 voto positivo

Come le accennavano i colleghi, dovrebbe smuovere leggermente il terreno per permettere a i nuovi sementi di vegetare, le consiglio anche una concimazione al tappeto erboso per permettere una corretta vegetazione.
Cordiali Saluti. Re.Gi. Giardini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Logo Re.Gi.Giardini Re.Gi.Giardini

41 Risposte

19 voti positivi

Buongiorno Sig.Stefano, la semina si può effetturare fino a massimo la metà di ottobre poi c'è il rischio che il freddo non faccia germogliare il seme, per quanto riguarda la semina, come per qualsiasi semenza e/o coltura la terra sottostante fa fresata o almeno zappata con un vanghetto di almeno un 15 cm di profondità in modo da dare al seme spazio libero per le radici, una volta che ha zappato livelli leggermente la zona, dia una seminata prendendo un pugno di semenza e la lanci a ventaglio (a meno che non abbia una seminatrice) in un senso e poi nell'altro, alla fine di tutto con un rastrello dia una leggera rastrellata al terreno in modo di coprire la semenza, alla fine rullatura o se non in possesso di un rullo puo usare la pala di un badile per battere il terreno, dopodiche una bella annaffiata e vedra il risultato!
Buon giardinaggio!!!

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Logo Sgrò Valerio Sgrò Valerio

2 Risposte

1 voto positivo

sig. Stefano la tecnica per riseminare su un prato già esistente e la seguente.Tagli il prato con la taglia erba rasando il prato quasi a zero butti il seme e deve ricoprire con un terriccio subito dopo dia un anti iformica per evitare che venga portato via e subito dopo annaffi tenga il prato sempre umido ma non zuppo appena il seme e nato annaffi regolarmente poi veda lei in base al tempo per il prato già esistente non succede nulla grazie e se a altre domande non si faccia problemi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Logo Valle Verde Valle Verde

8 Risposte

55 voti positivi

Sicuramente il periodo più adatto alla semina è il mese di settembre ,per quanto riguarda la copertura del seme,sicuramente va' effettuata,non solo,andrebbe smosso anche il fondo,con pochi cm di terriccio,il prato esistente non soffre sicuramente.
Cordialmente
Passalacqua Luigi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Logo Fratelli Passalacqua #Giardini D'Autore Fratelli Passalacqua #Giardini D'Autore

188 Risposte

153 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Risemina, come farla?

2 Risposte, Ultima risposta il 08 Luglio 2016

Ricambio terra

1 Risposta, Ultima risposta il 23 Maggio 2018