Pianta rampicante bouganvillea

Inviata da Giorgia. 21 ago 2015 2 Risposte

Salve,
mi hanno regalato una piante rampicante, la bouganvillea. Ho letto su internet che prendersene cura non è così semplice, potete darmi qualche consiglio sul come farlo bene? Grazie

piante , pianta

Miglior risposta

Cara Giuditta,
la pianta che descrivi non è affatto delicata, ma ha bisogno di molto sole e luce, non ha predisposizione ad essere un rampicante ma piuttosto un cespuglio, ma se la vuoi far rampicare ha bisogni di un supporto solido, e va continuamente indirizzata potando le direzioni che non deve prendere. Ha bisogno naturalmente di innaffiature regolari ed è avida di fosforo e potassio, mentre dell'azoto un po' meno. Non le piace il vento, il gelo e bisogna calcolare la grandezza del vaso in base a quanto vuoi farla crescere, regolandoti in linea di massima su una profondità di 50-70 cm e di una larghezza di almeno 60 cm. Il terriccio che si acquista in buste va bene, ma con un po' di sabbia di fiume è meglio (10%), alla base del vaso invece si pongono almeno 5 cm di pietrisco. Generalmente non ha crittogamiche, ma ogni tanto, anche per il terreno, un cucchiaio di zolfo ne migliora la salute.

Auguri, Nino Corrado

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera,
la Bouganvillea come già saprà è una pianta originaria dei climi caldi e asciutti.
Pertanto non tollera: 1) ambienti con riscontri d'aria (specialmente d'inverno); 2) i ristagni idrici (mai mettere il sottovaso, qualora venga invasata!); 3) terreni troppo organici (se invasata mescolare terriccio in sacchi e "terra vera" almeno in proporzione 50/50. La pianta dà il suo meglio interrata piuttosto che in vaso, tenendo conto che ha un'apparato radicale molto fine e fitto (un reticolo capillare) che seppur resistente alla siccità, risente del caldo (pertanto, sconsigliati i vasi di plastica che non oppongono resistenza al caldo ed a freddo). Questo si risolve in una pianta apparentemente sanissima, ma che stenta ad crescere vigorosamente.
La sua ottimale collocazione richiede un angolo riparato e soleggiato per sfruttare anche d'inverno il calore del sole. Se interrata, per controllarne il vigore, le suggerisco di tagliarla a ca. 60/80 cm da terra ogni 2 anni.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

25 AGO 2015

Logo Manoverde Manoverde

16 Risposte

3 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Gelsomino rampicante

5 Risposte, Ultima risposta il 29 Maggio 2015