L'edera soffoca le piante?

Inviata da Valeria. 21 apr 2014 14 Risposte

L'edera intorno alle piante le soffoca?se si come fare a debellarla? Grazie.

piante

Miglior risposta

sarebbe consigliabile una rimozione manuale dell'edera

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,

l'edera è sicuramente invasiva e risulta molto dannosa se fatta arrampicare sugli alberi in maniera incontrollata; se a terra e delimitata invece è un'ottima suolo coprente da ombra. Se è già molto sviluppata per eliminarla, come anticipato da altri occorre recidere i rami alla base e attendere che secchi per una più semplice rimozione ed eliminare l'apparato radicale mediante scavo.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 GIU 2014

Logo Green House Di Saporiti Stefano Green House Di Saporiti Stefano

11 Risposte

38 voti positivi

salve,
potrebbe intanto recidere i rami che stanno arrampicando sui tronchi degli arbusti per poi staccarli quando sono secchi. se non è di grosse dimensioni può tranquillamente estirpare le radici con piccone e vanga. se la tiene controllata e potata regolarmente può essere molto utile e di bell'aspetto come tappezzante nelle aiuole.
saluti.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2014

Logo Gerosa Giardini Gerosa Giardini

24 Risposte

110 voti positivi

Buonasera,
associandomi alle risposte precedenti, ma premettendo che l'edera è una pianta utilissima con un suo scopo ben preciso in natura, condivido l'idea che talvolta debba essere eliminata a favore del normale sviluppo di altre piante.
Rimane il problema di come debellarla. Dunque i casi sono due: 1- l'edera in questione non ha raggiunto dimensioni tali da non poter essere eliminata a mano e allora si estirperà manualmente con l'ausilio di un piccolo seghetto e cesoia e si cercherà anche di estirpare le radici. Nel tempo basterà fare attenzione ai piccoli germogli che ancora possono affiorare ed eliminarli tempestivamente;
2- se le dimensioni sono notevoli si può intervenire con l'endoterapia, cioè eseguendo un iniezione di diserbante. in poche settimane basterà tirare verso il basso tutti i "rami" che si sono avvinghiati all'albero o alla casa e cadrà secca con poco sforzo. Questa tecnica si usa anche per l'eliminazione di piante arbustive nei luoghi di interesse archeologico.

Sperando di essere stato esauriente porgo distinti saluti.

Parchi e Giardini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Logo Parchi e Giardini Parchi e Giardini

26 Risposte

75 voti positivi

Salve,
l'edera sicuramente provoca dei danni alla pianta ospite fino a provocarne nei casi più gravi la morte.
Per poterla togliere bisogna estirpare le radici manualmente.
Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Logo Giardinando Giardinando

91 Risposte

263 voti positivi

Certo che si....

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Anonimo

Molti agricoltori e operatori forestali sono convinti, ad esempio, che l’edera sia una specie “nociva” responsabile del soffocamento e del disseccamento degli alberi e per questo la recidono, credendo di fare un servizio utile agli alberi. Sfatiamo un mito della scarsa conoscenza botanica e della cattiva gestione selvicolturale: l’edera non si nutre della linfa dell’albero, è un rampicante (come la vite) e ricerca nella pianta ospite solo il sostegno, un tutore cui avvolgersi. Tagliare l’edera è sbagliato per numerose ragioni. Eccone una: la copertura di foglie che avvolge i tronchi offre una eccellente ”coibentazione” agli alberi, proteggendoli dalle temperature rigide. Un'edera dal tronco vecchio, quindi molto rigido, può "soffocare" lo sviluppo del tronco dell'albero tutore, e solo in questo caso si può pensare di eliminarla

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Logo Trattoverde: Costruzione Giardini e Realizzazione Terrazzi Trattoverde: Costruzione Giardini e Realizzazione Terrazzi

2 Risposte

20 voti positivi

Buongiorno Signora Valeria,
L'edera è una pianta parassita, è quindi buona norma evitare che si arrampichi sui tronchi di altre piante.
Cordialmente

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Logo Infinity Green - il verde infinito Infinity Green - il verde infinito

32 Risposte

60 voti positivi

Non è propriamente corretto dire che l'edera "soffoca" le piante, in quanto non si tratta di una pianta parassita. E' una pianta fotosinteticamente autosufficiente e visto il diverso volume occupato dalle sue radici rispetto a quelle dell'albero non sottrae ad esso importanti fonti di nutrimento (tant'è che l'edera è un ottimo tappezzante sotto agli alberi per aree verdi in ombra). E' vero, tuttavia, che se l'edera viene lasciata crescere indisturbata lungo il fuso delle piante, è in grado di competere con le foglie dell'albero per aggiungere la luce, provocando uno squilibrio nella distribuzione della vegetazione e della chioma. Inoltre, aumenta notevolmente il carico che deve portare il fusto, con eventuali problemi legati alla stabilità. E' sempre buona norma evitare che l'edera invada i tronchi, tagliandola direttamente alla base dell'albero quando è ancora giovane.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Logo Studio arbora Studio arbora

28 Risposte

45 voti positivi

Si bisogna rimuoverla compreso le radici

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Logo Fratelli Passalacqua.Giardini D'Autore Fratelli Passalacqua.Giardini D'Autore

182 Risposte

123 voti positivi

Molti agricoltori e operatori forestali sono convinti, ad esempio, che l’edera sia una specie “nociva” responsabile del soffocamento e del disseccamento degli alberi e per questo la recidono, credendo di fare un servizio utile al bosco. Sfatiamo un mito della scarsa conoscenza botanica e della cattiva gestione selvicolturale: l’edera non si nutre della linfa dell’albero, è un rampicante (come la vite) e ricerca nella pianta ospite solo il sostegno, un tutore cui avvolgersi. Tagliare l’edera è sbagliato per numerose ragioni. Eccone una: - la copertura di foglie che avvolge i tronchi offre una eccellente ”coibentazione” agli alberi, proteggendoli dalle temperature rigide; - l’edera opera la selezione naturale nel bosco attraverso il suo peso che fa crollare le piante malate. Può diventare un problema solo nel tempo per le dimensioni del suo tronco che per rigidità sfavorisce lo sviluppo della pianta-tutore.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Giorgio Benatti

Si l'edera tende ad essere molto invadente specialmente nelle zone in ombra e col tempo, se non e' controllata nella crescita puo' determinare il soffocamento di altre piante a cui viene tolta luce, nutrimento e acqua.
Per debellare l'edera i normali erbicidi a base di glyphosate sembra non abbiano effetto. L'alternativa possibile rimane la rimozione manuale.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2014

Logo Studio Tecnico Paesaggistico Studio Tecnico Paesaggistico

7 Risposte

18 voti positivi

si. bisogna togliere le radici

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2014

Azienda Agricola Il Filo D'erba

Si l'edera è un rampicante infestante , rampicandosi ovunque tende a soffocare le piante vicine ... Bisogna mantenerla potata senza farla andare a dare noia ad altre piante vicine ..

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2014

Logo Free Garden Free Garden

13 Risposte

24 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
L'edera e'dannosa per le piante a cui si avvinghia?

2 Risposte, Ultima risposta il 30 Luglio 2019