Concimazione Preto

Inviata da Stefano. 24 dic 2017 1 Risposta  · Concimi

Quando posso concimare dopo l'inverno febbraio marzo e cosa devo fare al prato concimi allunga totali o stimolatori radicante ecc? E quanto dopo la concimazione posso riseminare ?devo aspettare che il prato reagisce al concime ?

prato

Miglior risposta

Buongiorno Stefano, innanzitutto ti ricordo che per realizzare un piano di concimazione adeguato alle esigenze specifiche del tappeto erboso in questione sarebbe consigliabile un'analisi del terreno effettuata da un professionista.
Detto ciò, di solito, si predilige utilizzare dei CONCIMI SPECIFICI PER PRATO a lenta cessione, ma meglio ancora A CESSIONE CONTROLLATA (i concimi a lenta cessione sono troppo suscettibili agli "sbalzi" idrici).
A partire dalla ripresa vegetativa (di solito febbraio o marzo) le concimazioni standard dovrebbero essere eseguite utilizzando dei concimi complessi organo-minerali NPK alternando dei prodotti con un rapporto N:K di 2:1 con prodotti con un rapporto N:K di 1:1 fino alla stagione autunnale inoltrata per garantire le sostanze nutritive necessarie sia allo sviluppo fogliare (N) sia a quello radicale (K).
I trattamenti con integratori e stimolanti possono essere utilizzati durante tutto il periodo dell'anno ma con maggior attenzione nei periodi pre-estivi e pre-invernali.
Altra operazione fondamentale nella cura e manutenzione di tappeto erboso è sicuramente l'arieggiatura (una o due volte all'anno).
Mi raccomando di affidarsi per questi ad un'azienda qualificata in quanto moltissimi prodotti ad uso hobbistico sono delle "trasformazioni" di concimi ad uso agricolo (e quindi non adeguati al fabbisogno di un tappeto erboso) e spesso sono carichi di sostanze inquinanti ed irritanti per individui sensibili (bambini ed animali domestici).
Roberto Cremonini - Beauty Garden

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!